Articolo su rivista: “Delusions of success: Costs and demand of high-speed rail in Italy and Spain” (Beria P., Grimaldi R., Albalate D., Bel G.)

E’ uscito su Transport Policy uno studio comparativo tra i due progetti di rete AV di Italia e Spagna, in collaborazione con i proff. Germà Bel e Daniel Albalate della School of Economics dell’Universitat de Barcelona.

Beria, P., Grimaldi, R., Albalate, D., & Bel, G. (2018). Delusions of success: Costs and demand of high-speed rail in Italy and Spain. Transport Policy, 68, 63-79. https://doi.org/10.1016/j.tranpol.2018.03.011.

Transport Policy

L’articolo effettua inizialmente un confronto su tre piani: l’offerta e il modello di business adottato; la domanda; i costi di costruzione. L’analisi permette di evidenziare i principali aspetti positivi di entrambi i progetti, tali da farne delle best practice continentali: l’estensione e l’efficacia del progetto per la Spagna, e l’evoluzione della domanda per l’Italia, grazie all’effetto benefico della concorrenza.
Tuttavia, al di là del successo, si possono evidenziare tre fenomeni negativi, già noti alla letteratura sui megaprogetti e qui per la prima volta sistematizzati:

  • l’overdesign, cioè la pratica di progettare le infrastrutture con caratteristiche funzionali eccessive e ridondanti, come ad esempio gli standard Alta Capacità merci in Italia (di fatto mai utilizzati, ma tali da aumentare significativamente i costi di realizzazione);
  • l’overinvestment, cioè la tendenza a dimensionare l’offerta in maniera eccessiva rispetto alla domanda potenziale. Ad esempio, la rete spagnola è evidentemente sovradimensionata per la popolazione e per la struttura urbana, con il risultato di avere una rete estesissima ed in buona parte vuota;
  • l’overquality, cioè la tendenza a progettare infrastrutture e manufatti con performance e costo eccessivi rispetto alla loro reale funzionalità, quale è il caso delle monumentali stazioni spagnole o degli standard di velocità superiori all’effettiva sostenibilità commerciale.

L’articolo è disponibile agli abbonati della rivista attraverso il link seguente:
https://doi.org/10.1016/j.tranpol.2018.03.011
Se non siete abbonati, non esitate a contattarci per una copia personale.