TRASPOL REPORT 2/20: “Gli impatti della pandemia sulle reti di trasporto in Italia. Scenari esplorativi fase 2″

Milano, 18.05.2020.
Come cambieranno le nostre abitudini di mobilità dopo il COVID-19?
Per cercare di comprendere un po’ meglio la possibile evoluzione futura del sistema di trasporto nazionale, TRASPOL e META hanno utilizzato il modello multimodale e multiscalare di trasporto i-TraM (Italian Transport Model) sviluppato negli scorsi anni per testare tre diversi scenari di riapertura nella Fase 2.
Il modello di trasporto consente, in particolare, di riprodurre i flussi di traffico sulla rete stradale ed i livelli di utilizzo del trasporto pubblico sull’intero sistema infrastrutturale nazionale in un tipico giorno feriale (lavorativo e scolastico), con un livello di dettaglio sufficiente ad apprezzare eventuali differenze nell’evoluzione delle singole realtà regionali e/o metropolitane del paese.

  • Nel report è possibile visualizzare – con un altissimo livello di dettaglio – mappe con la variazione dei flussi nei diversi scenari.

graficocs

    • I tre scenari sono analizzati comparativamente e rispetto allo scenario pre-COVID.

graficocs

Il rapporto è liberamente scaricabile al seguente link o nella sezione REPORT del sito.

icona pdfTRASPOL REPORT 2/2020: Gli impatti della pandemia sulle reti di trasporto in Italia. Rapporto 1 – scenario esplorativo fase 2

Su Altreconomia un’intervista a Beria Paolo sui risultati.

icona linkGli impatti della pandemia sulle reti di trasporto in Italia. Di Pietro Raitano